• Home
  • /
  • Tag Archives:  letteratura

Gli spazi mobili della poesia / 1 – Carta d'identità

Gli spazi mobili della poesia è il sottotitolo che ha accompagnato l’evento Mitilanza #1 svoltosi a La Spezia nello scorso weekend. Una due giorni interamente dedicata alla poesia italiana e alle sue sfide, sotto la cura del collettivo i Mitilanti, capitanato da Francesco Terzago, che ha tentato una mappatura e una discussione critica circa le…

Fingere di essere sicuri, non esserlo mai: "Il dossier Rachel" di Martin Amis

«Avevo ventiquattro anni allora, e i patti erano chiari: fingere di sapere tutto, e non sapere niente; fingere di essere sicuri, e non esserlo mai.» Questo scrive Martin Amis nell’autobiografia Esperienza (2000; Einaudi 2002), ricordando il sé stesso di parecchi anni prima, giovane figlio d’arte che aveva appena esordito con Il dossier Rachel (1973; Einaudi 2015,…

Luca Doninelli, "Le cose semplici" / Cosa resta in piedi mentre tutto crolla?

Un bimbo rannicchiato sulle ginocchia, fisso sulla battigia. Nudo, con una corona di fiori in testa e di fronte a sé il blu profondo, il verde dell’oceano da cui attende l’arrivo di qualcuno, di quel qualcuno. E’ questa la suggestiva immagine di copertina de Le cose semplici (Bompiani, 2015), romanzo monstre di oltre ottocento pagine, ultima…

Nobel Letteratura 2016 / 1. “The times they are a-changing”

Sono all’incirca le 13 di Giovedì 13 Ottobre. Da poco si è diffusa la notizia della morte del Premio Nobel Dario Fo (che aveva ottenuto il riconoscimento nel 1997, grazie alla sua opera di drammaturgo), e da ancora meno tempo è stata diramata con ufficialità l’assegnazione dell’ambito riconoscimento, nell’ambito della letteratura, per questo 2016 in…

Capolavori in forma di sfoghi (o quando il film si ammala prima del protagonista)

Morte a Venezia visto con gli occhi di Francois Truffaut potrebbe essere considerato uno di quelli che lui definiva ‘’film malati’’(1). Secondo Truffaut prima o poi i grandi registi girano un film pieno di difetti formali, ma fortemente impregnato dalle loro ossessioni più oscure, come se quel film imperfetto fosse uno sfogo del loro subconscio. I…

Jonathan Franzen, Purity: il Romanzo del nostro tempo

La percezione arriva, forte e chiara, nel momento esatto in cui si volta l’ultima pagina di Purity (2015, Einaudi), ultimo romanzo di Jonathan Franzen (1959), astro (non certo più nascente) della letteratura nordamericana. Si tratta, per rompere gli indugi, della consapevolezza del capolavoro; consapevolezza che comincia ad assumere una forma distinta già durante la lettura,…

12