Sponsor

Termini e Condizioni

Privacy Policy

Privacy Policy

Cookie Policy

Cookie Policy
  • Home
  • /
  • Category Archives: Letteratura

Passi Passati – La poesia di Eliza Macadan

Eliza Macadan, classe 1967, poetessa di Bucarest, è stata recentemente a Bologna per presentare “Passi Passati” (Passi Passati, Eliza Macadan, Joker, 2016). Da tempo scrive in lingua italiana, francese, rumeno, ma anche ha alle spalle diverse esperienze come traduttrice. Ha esordito nel 1988 sulla rivista mensile di cultura romena “Ateneu”. La leggiamo quasi trent’anni dopo…

Gli spazi mobili della poesia / 9 – La poesia (non) è comunicazione

1. Introduzione È passato più di un mese dal convegno che ha raccolto a La Spezia un campione considerevole di poeti da tutta Italia, per la prima volta insieme e a confronto con una multiforme galassia di autori in ricerca delle parole, legate alla musica, al corpo, alle pratiche iconiche di scrittura. È stata sicuramente…

Gli spazi mobili della poesia / 8 – Senso e suono

Tra tutte le tavole rotonde che hanno movimentato la due giorni spezzina, è stato probabilmente suona poesia l’innesco più fragoroso e quello che ha dato seguito alla più nutrita scia di frammenti ora incandescenti ora con più tensione costruttiva (qui gli interventi di Pacini e Batisti, ma anche, su altra sede, di Nota). Tanto più…

Gli spazi mobili della poesia / 7 – Per una Telemachia comune

«Ha molti guai a casa quando suo padre è lontano, un figlio: uno che non abbia altri protettori, come avviene ora a Telemaco. Quello se n’è andato, e non ci sono altri che possano nel paese allontanare la sventura»[1]. Queste le parole che Pisistrato, figlio del Re Nestore, usa per introdurre l’amico Telemaco alla corte…

Gli spazi mobili della poesia / 6 – Immobili generazioni

La prima tavola rotonda di Mitilanza #1 – Gli spazi mobili della poesia, il convegno che ha raccolto più di cento poeti e critici da tutta Italia nell’ormai nota due giorni della Spezia (25-26 febbraio 2017), ha riguardato l’annosa questione generazionale della dipendenza filiale da padri putativi e modelli, presunti o meno. Nel corso degli…

Gli spazi mobili della poesia / 5 – Non c’è tempo da perdere

In questo articolo riprenderò i punti presentati in occasione della tavola rotonda intitolata Editoria, al di là dell’editoria, in occasione di Mitilanza #1 (La Spezia, 25-26 febbraio 2017), tenendo anche conto di alcune sollecitazioni emerse in occasione del dibattito. Le mie riflessioni prendono le mosse dall’esperienza maturata nei primi quattro anni dalla fondazione della mia…

Gli spazi mobili della poesia / 4 – Più seria della morte

Più che di mandato sociale del poeta e a quale figura alternativa sia stato affidato, un collettivo di persone che scrivono poesie, è accorso da tutta Italia alla Spezia, per discutere principalmente del mandato culturale della poesia. Lo sforzo organizzativo dei Mitilanti, l’ospitalità e la voglia di conoscersi e ascoltarsi l’un l’altro, ha fatto percepire…