• Home
  • /
  • Archivio categorie:Cultura

RicercaBo 2017: un laboratorio imperfetto

Giunto quest’anno alla decima edizione, il “Laboratorio di nuove scritture” RicercaBo – erede a sua volta della precedente esperienza reggiana di RicercaRe – si conferma un’occasione importante dal potenziale in parte inespresso. Venerdì 3 e sabato 4 novembre 2017, nell’auditorium Biagi della Sala Borsa di Bologna, dodici scrittori – divisi equamente fra uomini e donne,…

I CONSERVATORI DEL MARE – Reportage su Gallipoli e sulle terre salentine.

«Sovra altissimo scoglio in mezzo all’onda / maravigliosa, inespugnabil siede, / dei priegi di natura e di arte abbonda / di valor, di pietà ricca e di fede». Con queste parole l’intellettuale di origine napoletana Giovan Carlo Coppola (fu pittore, poeta e uomo di scienza) definì l’isola gallipolina. Coppola parlava della posizione geografica, delle fortificazioni…

Laura Biagiotti: Addio alla Regina del cachemire, si è spenta una delle più grandi imprenditrici italiane

Addio a Laura Biagiotti. La stilista si è spenta a 73 anni, è morta nella notte del 26 maggio 2017 alle 2.47, in seguito a un nuovo arresto cardiocircolatorio dopo due giorni di agonia. Già nel primo pomeriggio del 25 maggio, i medici avevano hanno dovuto avviare le procedure per l’accertamento della morte cerebrale. La…

"Dove abiti?" – spunti per una microstoria degli indirizzi / 2

Indirizzi di Berlino Lo sguardo dello storico sugli indirizzari è diverso da quello degli scienziati sociali. Sotto il suo attento scrutinio possono diventare delle vere e proprie fonti. L’assenza o la reperibilità degli indirizzi, la loro diffusione ed accessibilità, la loro precisione e la loro natura, sono tutti dati che fungono da termometro della democrazia…

LOST+FOUND: perdersi nelle visioni oniriche di David La Chapelle.

E’ tempo di grandi mostre a Venezia, prima scenario delle ostentazioni kitsch di Damien Hirst e ora anche delle esagerate visioni di David La Chapelle, protagonista della grande mostra monografica “LOST+FOUND” in corso a Casa dei tre Oci, fino al prossimo 10 settembre. La mostra, organizzata secondo un ordine cronologico, ripercorre la trentennale carriera dell’artista…

Arriva il primo videogioco al mondo prodotto da un museo archeologico: è Father and son.

Immaginate di essere alla fermata dell’autobus, diretti a casa. Ingannate l’attesa abbinando a tre e a quattro ortaggi, caramelle o sferette colorate: un videogioco che può durare all’infinito, ma per fortuna poi anche il più disatteso degli autobus alla fine arriva a portarvi a casa. Minuti impiegati per rincasare dopo una lunga giornata di lavoro:…

1234