Privacy Policy

Privacy Policy

Cookie Policy

https://www.iubenda.com/privacy-policy/7852079/cookie-policy

Termini e Condizioni

http://midnightmagazine.org/?page_id=785
  • Home
  • /
  • Economia
  • /
  • Il successo dei factory outlet center: tra shopping, intrattenimento e ristorazione

Il successo dei factory outlet center: tra shopping, intrattenimento e ristorazione

Sempre più spesso oggi ne sentiamo parlare e ci capita di frequentarli e visitarli come se fossero una meta turistica, gli indiscussi protagonisti del retailing moderno sono i Factory Outlet Center, cittadelle di negozi branded che ci consentono di fare shopping e di vivere esperienze d’intrattenimento e di eventi unici. Evoluzione naturale dei tradizionali spacci aziendali, i Factory Outlet Center (FOC) riuniscono un grande numero di negozi di aziende produttrici di marca in un luogo comune in cui ogni produttore prende in affitto un complesso separato di vendita (l’outlet store) per offrire le proprie referenze direttamente ai consumatori a prezzi scontati (fino al 30-50% in meno rispetto al tradizionale prezzo di mercato). Nati per soddisfare chi vuole acquistare capi griffati a prezzi scontati, oggi i FOC si sono trasformati in vere e proprie “cittadelle del turismo” offrendo divertimento, spettacoli, eventi speciali con la formula del servizio gratuito.

La formula vincente degli outlet ed i vantaggi

Sbarcati in Italia una quindicina di anni fa, realizzati per lo più da grandi società straniere con ingenti disponibilità finanziarie, la loro gestione può essere espletata direttamente dai produttori o, più spesso, essere da questi affidata a partner commerciali con la formula del franchising. Diffusi soprattutto nel comparto dei prodotti moda ed abbigliamento, i factory outlet vendono articoli di stoccaggio, produzioni delle stagioni precedenti, surplus produttivi, prodotti fallati, ultime taglie.

Il successo odierno di questa vincente formula commerciale rappresenta un’assoluta novità nel panorama distributivo italiano ed europeo comportando vantaggi indiscutibili per i consumatori, per i produttori e per l’intero apparato commerciale. Per i consumatori, i vantaggi consistono nella possibilità di acquistare prodotti branded ad alto valore aggiunto ed a prezzi molto scontati rispetto a quelli originali. Per il produttore, il factory outlet rappresenta un’opportunità per risolvere difficili problematiche di natura commerciale come la notevole quantità d’invenduto nel settore moda, consentendogli di avere a proprio servizio un canale di vendita privilegiato attraverso il quale commercializzare questi articoli in stock, ricavandone profitti. Sfruttare questo canale di vendita costituisce un arricchimento del panorama delle alternative a disposizione dei consumatori, complementare rispetto al tradizionale negozio di vendita al dettaglio. Il factory outlet rappresenta un’efficace soluzione per il recupero di quella parte d’invenduto che andrebbe a gravare ed ad appesantire la gestione economica dell’impresa industriale: in tale senso, le imprese produttrici beneficiano del “mercato secondario”, ovvero di quella domanda proveniente dai consumatori sensibili al valore del brand ma che non hanno la possibilità o la volontà di destinare all’acquisto risorse economiche rilevanti; in tale modo, si realizza una politica di diversificazione commerciale che permette all’impresa industriale di coprire un maggiore numero di segmenti di mercato. Per questo ordine di motivi, un numero sempre più consistente di prestigiose aziende e griffes (Max Mara, Iceberg, Versace, Dolce & Gabbana, Gucci, Les Copains, Missoni, etc.) utilizza questo canale di vendita.

I FOC in genere sono esenti di negozi “locomotiva” e la clientela è attratta non solo perché trova una singola marca ad ottimo pricing ma, soprattutto è attratta dalla possibilità di fare, nel corso di un’unica spedizione di acquisto affari vantaggiosi, più esperienze di shopping su tanti brand ed in settori diversi (abbigliamento, calzature, accessori e borse, profumeria, casalinghi, food).

I FOC come spazi di consumo e mete turistiche molto ambite

Questa moderna formula commerciale offre servizi di ristorazione, fast food, bar ed aree dedicate ai bambini. Dunque, concepiti come spazi di consumo e spazi di intrattenimento, oggi i FOC sono cittadelle di promozione turistica ubicati vicino ai luoghi turistici ed alle città d’arte in aree facilmente accessibili, nei pressi delle grandi arterie stradali. Sorgono nelle zone ad elevata vocazione turistica: nelle zone enogastronomiche d’eccellenza come le colline toscane, la zona di Franciacorta e le Langhe, vicino alle capitali culturali, nei pressi delle riviere e dei grandi parchi di divertimento, a ridosso delle più celebri località di montagna. Molti offrono un servizio di navette che garantiscono il collegamento con la più vicina città turistica, perché la clientela internazionale trova nei FOC una meta interessante tanto quanto fare visita agli Uffizi o al Colosseo. Anche se non esistono cifre ufficiali, tuttavia nel nostro paese si stimano oltre 40 milioni di visite annue nella ventina di strutture più grandi, quelle con una superficie superiore ai 10.000 metri quadrati. Per fatturato l’Italia è seconda nel mercato europeo dietro all’Inghilterra, davanti alla Germania, Francia e Spagna.

Da Nord a Sud, in Italia troviamo i seguenti FOC da poter visitare: Vicolungo The Style Outlet Village (150 stores), Serravalle Designer Outlet (180 stores), Mondovicino Outlet Village (100 stores), Franciacorta Outlet Village (100 stores), Noventa di Piave Designer Outlet (160 stores), Palmanova Outlet Village (90 stores), Fidenza Outlet Village (100 stores), Castel Guelfo The Style Outlet (100 stores), Barberino Designer Outlet Village (100 stores), Valdichiana Outlet Village (140 stores), Città Sant’Angelo Village (70 stores), Soratte Outlet Shopping Center (150 stores), Valmontone Outlet Fashion District (110), Castel Romano Designer Outlet Village (60), La Reggia Designer Outlet (100 stores), Cilento Outlet Village (60 stores), Puglia Outlet Village (90 stores), Sardinia Outlet Shopping Village (65 stores), Sicilia Outlet Village (100 stores).