Privacy Policy

Privacy Policy

Cookie Policy

https://www.iubenda.com/privacy-policy/7852079/cookie-policy

Termini e Condizioni

http://midnightmagazine.org/?page_id=785
  • Home
  • /
  • Spettacolo
  • /
  • Emerald City: il fantasy dark del 2017 con Dorothy e compagni
emerald city

Emerald City: il fantasy dark del 2017 con Dorothy e compagni

Una notizia che renderà felici gli amanti della Città di Smeraldo: Dorothy Gale e compagni tornano, questa volta sul piccolo schermo, in una serie USA targata Nbc, che va a ripescare dal calderone dei propri successi internazionali una storia che da sempre stimola la fantasia dei più piccoli, come dei più grandi, resistendo sempre come canovaccio ideale di film, parodie, musical, metafore, storie, racconti della buonanotte.

Ma qualcosa doveva pur cambiare, se la ragazzina del Kansas che dal suo bianco e nero di campagna viene catapultata nel mondo a colori dove tutto è deciso da un misterioso mago, “the Wonderful Wizard Of Oz”, è un simbolo tanto radicato nell’immaginario americano e mondiale, tanto riutilizzato in ogni forma d’arte.

The Wizard of Oz
uscì nel 1939, diretto da Victor Fleming e ispirato al primo dei quattordici Libri di Oz di L. Frank Baum, pubblicato nel 1900 e ambientato in Kansas nel 1847. Non solo la storia, ma anche la canzone interpretata da Judy Garland, la protagonista allora diciassettenne, ha fatto il giro del mondo più volte in quasi un secolo: Over the rainbow, impossibile non conoscerla.

Emerald City: Nbc rinnova il mito letterario americano

emerald cityLa serie della Nbc si presenta come una commistione di generi, stili e linee temporali, e ci metterà di fronte a un calderone in cui tutto e niente può accadere: una catena potenzialmente infinita di fatti può generarsi e complicare una storia già di per sé molto ricca, anche se essenziale e atavica come quella della più antica lotta fra bene e male. Solo che siamo, ormai, nel XXI secolo, banale da dire, ma finalmente anche i prodotti culturali si sono aggiornati ad una visione più realistica del mondo ed essenzialmente più complessaIl bene e il male sono concetti semplificati che andranno bene per i bambini. Appena la coscienza del sé si abbozza in un individuo, inizia la consapevolezza che il bene e il male sono entrambe facce di una stessa, inconfondibile, medaglia: l’uomo in tutte le sue sfaccettature.

Dorothy Gale sarà interpretata da Adria Arjona, che ha già un consistente numero di voci sul suo curriculum: si fece notare nel ruolo di Dani Silva nella serie Person of interest e poi, in un ruolo di primo piano, nella seconda stagione della serie True Detective; ancora una parte nella famosissima serie Narcos per poi ottenere il ruolo di protagonista in Emerald City.

Una versione certamente moderna e più adulta della Dorothy che abbiamo conosciuto nel film di Fleming, risucchiata in un mondo dai toni dark: è una terra sconvolta da guerre di potere quella che la nuova Dorothy si ritrova a scoprire. Ritroverà i canonici 3 compagni di viaggio, lo spaventapasseri, il leone e l’uomo di latta, giunta con al fianco una versione evoluta di Totò, il cane di Dorothy, questa volta un cane poliziotto.
Piccola parentesi, a Terry, il cagnolino che interpretò Totò nel film di Fleming e star della Hollywood di quei tempi, la Garland si affezionò tanto da desiderare di adottarlo, ma il suo proprietario non volle sentire ragioni; del resto, la creatura guadagnava 125$ a settimana, un’immensità per quei tempi.

Il cast della serie

emerald city

Tornando a Emerald City, siamo qui in una dimensione che mescola linee temporali, come si diceva. Le principali sono il presente di Dorothy e il tempo in cui viene catapultata, dove vive il Mago di Oz.
Ancora qui creduto un potente mago, ma, come si scopre alla fine della storia, un uomo di scienza in grado, con la
propria cultura scientifica, di mettere nel sacco un’intera popolazione abituata alla magia e da questa soggiogata.
Il Wizard of Oz della serie è interpretato da Vincent D’Onofrio (Law & Order, Daredevil).
Oliver Jackson interpreta lo spaventapasseri, Ana Ularu è la malvagia strega dell’Ovest, Joely Richardson (Nip/Tuck, The Tudors) nel ruolo di Glinda, una delle due streghe buone, regna sul Sud.
Effetti speciali, un clima apocalittico e toni dark, uno stile fantasy ben congegnato e modernissimo sono i presupposti di una serie che promette di diventare un cult del genere.
Se non vi fidate, guardate voi stessi il trailer!

Cosa ne pensi?